IT/Prabhupada 0005 - La Vita di Prabhupāda in 3 minuti

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

La Vita di Prabhupāda in 3 minuti
- Prabhupāda 0005


Interview -- September 24, 1968, Seattle

Intervistatore: Potresti dirmi qualcosa del tuo passato? Cioè, dove hai studiato, come sei diventato un discepolo di Kṛṣṇa?

Prabhupāda: Sono nato a Calcutta, lì è dove ho studiato. Calcutta è la mia casa. Sono nato nel 1896, ed ero il bambino prediletto di mio padre, così, ho ricevuto la mia educazione un pò in ritardo. E ho ricevutto la mia istruzione nella scuola media superiore, per otto anni. Nella scuola elementare per quattro anni, e nella scuola media superiore, per otto anni, quattro anni di istruzione superiore. Poi mi sono unito al movimento di Gandhi, il movimento nazionale. Ma, per una buona fortuna, ho incontrato il mio Guru Maharaja, il mio maestro spirituale, nel 1922. E da allora, sono rimasto attratto da questa linea, e poi gradualmente ho abbandonato la mia vita familiare. Mi sono sposato nel 1918, quando ero ancora uno studente del terzo anno. E poi ho avuto dei figli. Facevo affari. Poi mi sono ritirato dalla vita di famiglia nel 1954. Per quattro anni sono rimasto da solo, senza famiglia. Poi, secondo le regole, ho preso l'ordine di rinuncia nel 1959. quindi poi, mi sono dedicato a scrivere i libri. La mia prima pubblicazione è uscita nel 1962, in quel momento c'erano solo tre libri, poi sono partito per venire nel vostro paese nel 1965. E sono arrivato qui, nel settembre 1965. Da allora, sto cercando di predicare la coscienza di Kṛṣṇa in America, in Canada e nei paesi europei. E gradualmente i centri si stanno sviluppando. Anche i discepoli stanno aumentando. Adesso vediamo cosa può essere fatto.

Intervistatore: Come sei diventato un discepolo? Che cosa facevi, o cosa seguivi prima di diventare un discepolo?

Prabhupāda: Lo stesso principio come ti ho già spiegato, la fede. Uno dei mie amici, mi ha trascinato con forza dal mio maestro spirituale. E quando ho parlato con il mio maestro spirituale rimasi persuaso. E da allora in poi la pianticella è iniziata a svilluparsi.