IT/Prabhupada 0064 - Siddhi Significa Perfezione Della Vita

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Siddhi Significa Perfezione Della Vita
- Prabhupāda 0064


Lecture on SB 6.1.15 -- Denver, June 28, 1975

kecit, significa: "qualcuno," "molto raramente." Non è cosa così facile diventare vāsudeva-parāyaṇāḥ. Ieri ho spiegato che Bhagavān, Kṛṣṇa, dice: yatatām api siddhānāṁ kaścid vetti māṁ tattvataḥ manuṣyāṇāṁ sahasreṣu kaścid yatati siddhaye (BG 7.3) siddhi significa: perfezione della vita. Generalmente viene adottato l'aṣṭa-siddhi come pratica dello yoga. aṇimā, laghimā, mahimā, prāpti, siddhi, īśitva, vaśitva, prākāmya Queste vengono chiamate siddhi, yoga-siddhi. yoga-siddhi significa che si può diventare più piccolo del più piccolo. La nostra vera dimensione è molto, molto piccola, e così, con lo yoga-siddhi, benché abbia questo corpo materiale, uno yogi può assumere una dimensione più piccola, e ovunque lo teniate rinchiuso, lui sarà in grado di uscire fuori. Questa si chiama aṇimā-siddhi. Similmente vi è mahimā-siddhi. laghimā-siddhi: egli può diventare più leggero di un batuffolo di cotone, gli yogi diventano così leggeri, e ci sono ancora yogi in India, certamente. Nella nostra infanzia abbiamo visto alcuni yogi, di solito venivano da mio padre. Diceva che si poteva andare da qualsiasi parte nel giro di pochi secondi. E a volte vanno il mattino presto a Jagannātha Puri, a Rāmeśvaram, a Haridwar, e fanno il bagno in differenti acque del Gange o altro. Questa si chiama laghimā-siddhi. Si diventa molto leggero. Era solito dire: "Siamo seduti con il nostro guru e col solo contatto siamo seduti qui, e dopo pochi secondi sediamo in un luogo diverso." Questo si chiama laghimā-siddhi.

Quindi ci sono molti yoga-siddhi. Le persone diventano molto perplesse nel vedere queste yoga-siddhi. Ma Kṛṣṇa dice yatatām api siddhānām: (BG 7.3) "Tra molti di questi siddha, tra coloro che hanno ottenuto le yoga-siddhi," yatatām api siddhānām kaścid vetti māṁ tattvataḥ (BG 7.3), "qualcuno potrebbe capirMi." Così, qualcuno può raggiungere alcuni yoga-siddhi, nonostante ciò non sarà ancora possibile capire Kṛṣṇa. Questo non è possibile. Kṛṣṇa può essere compreso solo da persone che hanno dedicato tutto a Kṛṣṇa. Perciò Kṛṣṇa vuole, lo richiede, sarva-dharmān parityajya mām ekam śaraṇaṁ (BG 18.66) Kṛṣṇa può essere capito solo dai suoi puri devoti, da nessun'altro.