IT/Prabhupada 0109 - Non Permettiamo Alcuna Persona Pigra

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Non Permettiamo Alcuna Persona Pigra
- Prabhupāda 0109


Lecture on SB 1.7.24 -- Vrndavana, September 21, 1976

State portando avanti il vostro dovere molto bene. Il vostro dharma consiste nell'adempiere alla vostra occupazione. Supponete di essere degli ingegneri e state facendo molto bene il vostro lavoro... un medico, un uomo d'affari o chiunque altro - ognuno deve fare qualcosa. Non puoi sederti pigramente e ricevere il tuo sostentamento. Anche se sei un leone devi lavorare. na hi suptasya siṁhasya praviśanti mukhe mṛgāḥ. Questo è... Il mondo materiale, è così. Anche se sei potente come un leone non puoi dormire. Se pensi: "Io sono un leone, il re della foresta. Lasciami dormire, tanto l'animale entrerà da solo nella mia bocca." No, questo non è possibile. Anche se sei un animale, devi comunque catturare un altro animale. Solo allora potrai mangiare. Altrimenti morirai di fame. Perciò Kṛṣṇa dice niyataṁ kuru karma tvam karma jyāyo hy akarmaṇaḥ. "Devi adempiere al tuo dovere." Sarira-yātrāpi ca te na prasiddhyed akarmaṇaḥ. Non pensate... Il mascalzone dice: "il movimento per la coscienza di Kṛṣṇa insegna alle persone a sfuggire dalla realtà. Sono diventati..." No, questa non è l'istruzione di Kṛṣṇa. Non accettiamo nessun uomo pigro. Egli deve essere impegnato. Questo è il movimento per la coscienza di Kṛṣṇa. Questo è l'ordine di Kṛṣṇa. Niyataṁ kuru karma. Arjuna si stava rifiutando di combattere. Stava cercando di essere un gentiluomo non violento. Kṛṣṇa non gliel'ha permesso. "No, no, non puoi fare così. Questa è una tua debolezza." Kutas tvā kaśmalam idam viṣame samupasthitam: "Ti stai rivelando un mascalzone. anārya-juṣṭam.. Questo comportamento è proprio dell'anārya, l'uomo incivile. Non fate così. "Questo è il... Quindi non pensate che il movimento per la coscienza di Kṛṣṇa... che coloro che sono coscienti di Kṛṣṇa... diventeranno pigri imitando Haridasa Thakura. Questa non è coscienza di Kṛṣṇa...coscienza di Kṛṣṇa vuol dire, come ci spiega Kṛṣṇa, che dobbiamo essere molto, molto occupati, ventiquattro ore al giorno. Questa è coscienza di Kṛṣṇa. Non diventare un pigro che si limita a mangiare e a dormire. No.

Questo è dharmasya glāniḥ. Ma dovete cambiare il vostro punto di vista. Nella vita materiale condizionata il vostro obbiettivo è la soddisfazione dei vostri sensi. E la coscienza di Kṛṣṇa implica che lavoriate con lo stesso spirito, con lo stesso vigore, ma per soddisfare Kṛṣṇa. Questa è la vita spirituale. Non che diventate persone pigre. La differenza è, come è spiegato dall'autore, Kṛṣṇadasa, ātmendriya-priti-vāñchā tara bali 'kāma' (CC Adi 4.165). Che cos'è kāma? Kāma significa voler soddisfare i propri sensi. Questo è kāma. Kṛṣṇendriya-priti-iccha dhare 'prema' nāma. E che cos'è prema? Prema significa impegnarsi per soddisfare i sensi di Kṛṣṇa. Perché le gopi sono così elevate? Perché il loro unico sforzo consiste nel soddisfare i sensi di Kṛṣṇa. Pertanto Mahaprabhu raccomandò, Ramya kācid upasana vraja-vadhu-vargeṇa yā kalpitā. Non avevano altra occupazione. Vrindavana significa, quelli che sono in Vrindavana... Se effettivamente vogliono vivere a Vrindavana, la loro occupazione deve essere quella di soddisfare i sensi di Kṛṣṇa. Questa è Vrindavana. Non che "sto vivendo a Vrindavana cercando di soddisfare i miei sensi." Questo non è Vrindavana-vasi. Questo tipo di vita è... Ci sono così tante scimmie, cani e maiali a Vrindavana. Vuol dire che stanno vivendo a Vrindavana? No. coloro che vogliono soddisfare i propri sensi a Vrindavana, nella prossima vita saranno cani, maiali e scimmie. Dovete saperlo. Quindi non si dovrebbe cercare di gratificare i propri sensi a Vrindavana. Questo è un grande peccato. Cercate semplicemente di soddisfare i sensi di Kṛṣṇa.