IT/Prabhupada 0177 - La Coscienza di Krisha è Una Realtà Eterna

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

La Coscienza di Krisha è Una Realtà Eterna
- Prabhupāda 0177


Lecture on SB 1.15.28 -- Los Angeles, December 6, 1973

Quindi, noi abbiamo un rapporto intimo. Così, quando ci eleveremo in quella posizione, capiremo il nostro rapporto con Dio, o Krsna, questa si chiama svarùpa-siddhi, svarùpa-siddhi. Svarupa-siddhi significa realizzazione, o perfezione, svarùpa-siddhi. quindi, qui Suta Gosvami dice sauhardena gadhena, santa. Se un vecchio amico rincontra un altro vecchio amico, loro diventano molto felici. Allo stesso modo, se il padre ritrova il figlio perduto, diventa molto felice e il figlio diventa anche felice. se il marito e la moglie si sono separati per un po',quando si rincontrano di nuovo diventano molto felici. questo E 'del tutto naturale. anche il padrone e il servo, dopo molti, molti anni, ancora una volta si rincontrano, diventano molto felici. Così, noi abbiamo la nostra relazione con Krsna in tanti modi, Santa, dasya, sakhya, vatsalya, madhurya. santa, Santa significa neutrale, capire chiaramente il supremo. Dasya significa un passo in avanti. Proprio come noi diciamo "Dio è grande". questa è Santa, apprezzare la grandezza di Dio. Ma non c'è attività. Ma quando fate un passo in avanti, direte Dio è grande. Così sto servendo la società, l'amicizia, i gatti, i cani.e amo tante altre cose. Perché non amare il più grande? "Che si chiama dasya. naturalmente realizzare Dio è una cosa grande, è anche molto bello. Ma quando fate volontariamente progresso, "Ora perché non servire il grande?" Proprio come un servizio ordinario, coloro che sono impegnati a fare servizio, e' vogliono provare a cambiare dal servizio inferiore al servizio superiore. Il servizio è lì. Ma il servizio superiore lo ottiene qualcuno che fa servizio per il governo. Lui pensa che sia molto bello. Così allo stesso modo, come serviamo, se vogliamo servire il grande, questo ci rendera' la vita tranquilla. Cioè Santa, dasya.

Poi il servizio di amicizia. Servizio, il padrone e il servo rendono un servizio, ma quando il maestro e il servitore diventano molto legati, allora inizia la vera amicizia. Ho visto praticamente questo a Calcutta. Il Dr. Bose, il suo autista era il suo migliore amico. Quando erano seduti in macchina, lui rivelava la sua mente ha l'auitista. Quindi questo autista, divento' il suo migliore amico. parlava di cose confidenziali con il suo autista. Succede così. Se il servitore diventa molto confidenziale, il maestro gli rivela la mente. Parla con lui. cosa fare. Quindi, questo si chiama piattaforma di amicizia. e la relazione di concretiza ancora di piu' ... Proprio come il rapporto fra padre e figlio, o la madre e il figlio. Questo si chiama vatsalya, e alla fine l'amore coniugale. Quindi, in questo modo abbiamo una relazione con Krishna in un modo o nell'altro. venerazione, servitù, come amico, come l'affetto paterno, o come amante coniugale Quindi dobbiamo ravivare questo. E non appene rivivate una di essi, intimità, allora si diventa felici, perché è eterno. Lo stesso esempio ... Il dito fino a quando rimane separato non puo' essere felice. ma se rimane attaccato, sara' felice. Allo stesso modo, abbiamo la nostra eterna relazione con Krishna. Ora siamo separati da lui, ma non appena ristabiliamo la nostra relazione con lui, diventiamo suprasidati yenatma.-soddisfatti- quindi, il movimento per la coscienza di Krishna e' di grande beneficio per tutti. cercate di ravvivare la vostro coscienza originale. Che è già lì, nitya-siddha krishna-bhakti. La nostra coscienza di Krishna e una verita' eterna. Altrimenti voi ragazzi e ragazze americani europei, tre o quattro anni fa, non sapevate chi e Krishna. Perché site così tanto attaccati a Krishna? Perché siete attaccati? A meno che siete attaccati a Krishna, non sarebbe possibile sacrificare il vostro tempo prezioso in questo tempio, e' prdicare le glorie di Krishna. Avete sviluppato l'amore per Krsna. Altrimenti nessuno è così sciocco da perdere tempo. No. Come è possibile? qualcuno portebbe dire che Krishna è indiano, Krishna è indù. Allora, perché i cristiani sono interessati? Sono indù? No. Krsna non è né indù, né musulmana né cristiano. Krishna è Krishna. E voi siete parte integrante di Krishna. Questa comprensione - "Sono Hindu", "Io sono musulmano", "Io sono cristiano", "Io sono americano", "Io sono indiana" - queste sono tutte designazioni. In realtà io sono un'anima spirituale, aham brahmasmi. E Krishna è il Supremo Brahman, param brahma param dhama pavitram paramam Bhavan (BG 10.12).

Quindi, noi abbiamo una relazione intima con Krishna. Questo è un dato di fatto eterno. Semplicemente dobbiamo risvegliarla- Sravanadi-suddha-citte karaye udaya. Dobbiamo creare. Proprio come un giovane vuole amare una giovane donna e la giovane donna vuole amare un giovane uomo. Questo è naturale. Questo è naturale. Ma quando si incontrano, questo si risveglia. Non è qualcosa come un imposizione. E' gia'lì. comunque, quando sono in contatto, la tendenza ad amare aumenta. l'amore aumenta. Quindi il nostro rapporto con Krsna, è naturale. non è innaturale. Nitya-siddha. Nitya-siddha significa che è un dato di fatto eterno, ora e' Semplicemente coperto. È coperto. Tale rivestimento deve essere tolto. Allora, subito la nostra relazione con Krsna si ristabilisce in modo naturale. Questa è la perfezione della coscienza di Krishna.