IT/Prabhupada 0424 - Avvantaggiatevi Pienamente di Questa Cultura Vedica

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Avvantaggiatevi Pienamente di Questa Cultura Vedica
- Prabhupāda 0424


Lecture on SB 1.1.1 -- New York, July 6, 1972

La lingua Sanscrita è molto importante, onorata in tutto il mondo. Soprattutto in Germania sono molto appassionati del Sanscrito. Ci sono molti studiosi tedeschi che possono parlare in lingua Sanscrita per ore. Sono studiosi molto seri di Sanscrito. Uno dei miei confratelli che ora è in Svezia, soleva dire: "Quando uno studente indiano da Londra veniva nel nostro paese..." Nel perodo britannico gli indiani andavano a Londra, e lì avrebbero preso una laurea, e sarebbero poi diventati uomini importanti. Questo era il sistema. Così, mentre tornarnavano a casa, naturalmente visitavano altri paesi europei. Quindi in Germania esaminavano lo studente indiano: fino a che punto egli sapeva della sua propria cultura. Quindi questo mio confratello, il suo nome era Ernst Schulze, ora è Sadānanda Swami, diceva che non appena si vedeva che lo studente non sapeva nulla della sua cultura indiana immediatamente veniva respinto: "E' inutile". Quindi coloro che sono indiani, particolarmente quelli presenti a questo incontro, se volete glorificare il vostro Paese, allora presentate questa letteratura Vedica. Non si può eccellere nei paesi occidentali con la cosiddetta conoscenza tecnologica. Questo non è possibile, loro sono molto superiori. Cento anni in anticipo. Qualunque macchina possiate scoprire, quella macchina è stato scoperto 100 anni fa nei paesi occidentali. Quindi non si può. Qualsiasi cosa. Quindi, se voi indiani volete glorificare il vostro Paese, allora presentate questa cultura Vedica con cuore e anima, proprio come io sto cercando di fare. Come mai l'accettano le persone? C'è sostanza. Prima di me tanti swami sono venuti in questo Paese, ma non potevano presentare la cosa autenticamente. Volevano un po' di soldi e andarsene via. Tutto qua. Questo nostro Movimento per la Coscienza di Krishna non è così. Vogliamo dare qualcosa ai paesi occidentali. Questo è il nostro scopo. Non siamo venuti a elemosinare, dobbiamo dare loro qualcosa. Questa è la mia missione. Gli altri venivano qui a mendicare: "Datemi riso, datemi dahl, datemi grano, datemi soldi"; ma io sono venuto qui per dare qualcosa della cultura indiana. Questa è la differenza. Quindi voi studenti americani e europei prendete pieno vantaggio da questa cultura Vedica. Per questo sto lavorando così tanto duramente prima di lasciare questo corpo; posso darvi alcuni libri che potrete godere dopo la mia morte. Quindi utilizzateli. Utilizzateli. Leggete bene ogni śloka, cercate di capirne il significato, discutetene tra di voi. nityaṁ bhagavata-sevayā. Questa è la nostra missione. naṣṭa-prāyeṣv abhadreṣu nityaṁ bhagavata-sevayā (SB 1.2.18). abhadra, abbiamo tante cose sporche dentro il nostro cuore. Queste cose sporche possono essere pulite semplicemente dalla coscienza di Krishna. Non esiste un altro metodo.

śṛṇvatāṁ sva-kathāḥ kṛṣṇa
puṇya-śravaṇa-kīrtanaḥ
hṛdy antaḥ stho hy abhadrāṇi
vidhunoti suhṛt satām
(SB 1.2.17)
naṣṭa-prāyeṣv abhadreṣu
nityaṁ bhāgavata-sevayā
bhagavaty uttama-śloke
bhaktir bhavati naiṣṭhikī
(SB 1.2.18)

Questo è il metodo. śṛṇvatāṁ sva-kathāḥ kṛṣṇa, Krishna è nel vostro cuore. Krishna sta cercando di aiutarvi dall'interno e dall'esterno. Da fuori Egli presenta la Sua forma in questo tempio. Potete avvantaggiarvi servendoLo. Egli invia il Suo rappresentante, il maestro spirituale, per parlarvi direttamente di Krishna, ed Egli è pronto ad aiutarvi dall'interno come Paramātmā. Krishna è così gentile. Lui vuole... State tutti soffrendo in questa esistenza materiale, e Krishna si presenta come Egli è, e sollecita: sarva-dharmān parityajya mām ekaṁ śaraṇaṁ vraja (BG 18.66). bhāgavata-sevayā, nityaṁ bhāgavata-sevayā (SB 1.2.18). La pulizia del cuore, ceto-darpaṇa-mārjanam (CC Antya 20.12): questo è il metodo. Noi siamo parte integrante di Dio, Krishna. Noi siamo puri. Siamo diventati impuri a causa della contaminazione materiale. Quindi dobbiamo purificarci e il metodo è ascoltare ciò che riguarda Krishna. Questo è tutto.