IT/Prabhupada 0652 - L'Intero Metodo Yoga Intende Fare della Mente un'Amica

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

L'Intero Metodo Yoga Intende Fare della Mente un'Amica - Prabhupāda 0652


Lecture on BG 6.6-12 -- Los Angeles, February 15, 1969

Devoto: SPIEGAZIONE (BG 6.8): "Ogni conoscenza accademica che non conduce alla realizzazione della Verità Suprema è inutile. Ciò è detto nel modo seguente nel Padma Purana."

Prabhupāda: Sì, Padma Purāṇa. Ci sono diciotto Purāṇa. Gli uomini sono condotte in tre modi: il guṇa della virtù, il guṇa della passione e il guṇa dell'ignoranza. Per recuperare tutte queste anime condizionate in diverse varietà di vita, vengono esposti i Purāṇa. Sei Purāṇa sono pensati per le persone influenzate dalla virtù, sei Purāṇa sono pensati per le persone influenzate dalla passione, sei Purāṇa sono pensati per le persone influenzate dall'ignoranza. Questo Padma Purāṇa è pensato per le persone che sono influenzate dalla virtù. Troverete tanti differenti modi di eseguire i rituali vedici, a causa di diversi tipi di uomini. Proprio come avete sentito nella letteratura vedica della cerimonia rituale dell'offerta di una capra in sacrificio alla di Dea Kālī; ma nel Mārkaṇḍeya Purāṇa, pensato per le persone che sono influenzate dall'ignoranza.

Proprio come se ad una persona dedita al mangiare carne tutto ad un tratto, le viene insegnato che il consumo di carne non è buona cosa. O ad una persona che beve alcolici; se immediatamente le si dice che il liquore non è buona cosa, non lo può accettare. Per questo nei Purāṇa troveremo: "Va bene, se si vuole mangiare carne basta che adoriate la dea Kālī e sacrifichiate una capra davanti alla dea, e così si può mangiare carne. Non si può mangiare carne acquistandola in negozio o al macello. La devi mangiare in questo modo." Questo significa restrizione. Perché se si desidera eseguire il sacrificio di fronte alla dea Kālī c'è una certa data e una certa procedura da osservare. Quel pūjā, quel culto, è consentito nella notte di luna nera; e luna nera significa una volta in un mese. Inoltre i mantra sono cantati in questo modo, alla capra viene detto: "Tu sacrifichi la tua vita alla dea Kālī, e così ottieni subito la promozione di avere una forma di vita umana." E in realtà succede così. Perché per arrivare alla forma di vita umana un essere vivente deve passare attraverso tanti processi evolutivi, ma la capra che accetta, o che è per forza sacrificata alla dea Kālī, viene promossa immediata alla forma di vita umana. E il mantra dice: "Tu hai il diritto di uccidere quest'uomo che compie il sacrificio". Māṁsa. Māṁsa significa 'anche tu mangerai la sua carne la prossima nascita'. Quindi, in questo modo, l'uomo che sta sacrificando arriverà alla consapevolezza: "Perché sto mangiando questa carne? Poi dovrò ripagare con la mia carne. Perché compiere questa pratica?" Vedete? L'idea è quella di trattenerlo.

Percui ci sono diversi tipi di Purāṇa, diciotto Purāṇa, perché l'intera letteratura vedica è per tutti i tipi di uomini, non è che quelli che sono mangiatori di carne o ubriaconi vengono rifiutati. No. Ognuno è accettato, ma è proprio come quando si va da un medico: prescriverà differenti medicine a seconda delle diverse malattie. Non ha una medicina per un unica malattia e a chiunque venga offre la stessa medicina. No. Questo è il vero trattamento. A poco a poco, a poco a poco. Ma i sāttvika-purāṇa sono pensati per adorare immediatamente il Signore Supremo, senza alcun processo graduale. Si viene consigliati per arrivare a questo livello a poco a poco. Quindi il Padma Purāṇa è uno dei Purāṇa nell'influenza della virtù. Cosa dice? Continua.