IT/Prabhupada 0659 - Solo Ascoltando Sinceramente e In Modo Sottomesso Capirete Krishna

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Solo Ascoltando Sinceramente e In Modo Sottomesso Capirete Krishna
- Prabhupāda 0659


Lecture on BG 6.13-15 -- Los Angeles, February 16, 1969

Devoto: Prabhupāda, hai detto che Krishna non ha arti, no ha occhi, nessuna forma che possiamo comprendere. Come dobbiamo allora intendere la forma di Krishna che ci viene data dalle immagini e le Mūrti?

Prabhupāda: Come ho spiegato, devi semplicemente servirLo, allora Egli Si rivelerà. Non puoi comprendere Krishna col processo ascendente. Devi servire Krishna e Krishna Si rivelerà a te. Questo è affermato nella Bhagavad-gītā, lo troverete nel decimo Capitolo:

teṣām evānukampārtham
aham ajñāna-jaṁ tamaḥ
nāśayāmy ātma-bhāva-stho
jñāna-dīpena bhāsvatā
(BG 10.11)

"A coloro che sono sempre impegnati a servirMi, solo per mostrare loro un favore speciale", teṣām evānukampārtham, aham ajñāna-jaṁ tamaḥ nāśayāmi: "Io dissipo tutti i tipi di tenebre dell'ignoranza con la luce della conoscenza." Krishna è dentro di voi, e quando si è sinceramente alla ricerca d Krishna col metodo devozionale, come troverete affermato dalla Bhagavad-gītā nel diciottesimo capitolo: bhaktyā mām abhijānāti (BG 18.55), "Mi si può conoscere solamente col servizio di devozione", bhaktyā. E cos'è la bhakti? bhakti è questo: śravaṇaṁ kīrtanaṁ viṣṇoḥ (SB 7.5.23), semplicemente ascoltare e cantare riguardo a Viṣṇu. Questo è l'inizio della bhakti.

Quindi, se semplicemente si ascolta sinceramente e in modo sottomesso, allora poi si capirà Krishna. Krishna Si rivelerà a voi. Śravaṇaṁ kīrtanaṁ viṣṇoḥ smaraṇaṁ pāda-sevanam arcanaṁ vandanaṁ dāsyam; ci sono nove tipi di varietà diverse. Vandanam, offrire preghiere, anche questa è bhakti. Śravaṇam, sentirne parlare; proprio come setiamo parlare di Krishna da questa Bhagavad-gītā. Cantare le Sue glorie, Hare Krishna. Questo è l'inizio. Śravaṇaṁ kīrtanaṁ viṣṇoḥ (SB 7.5.23). Viṣṇu significa questo: tutto è Viṣṇu. La meditazione è Viṣṇu . La bhakti è Viṣṇu. Nulla senza Viṣṇu. E Krishna è la forma originale di Viṣṇu: kṛṣṇas tu bhagavān svayam (SB 1.3.28), la forma originale del Signore Supremo. Quindi, se seguite questa procedura sarete allora in grado di capire senza alcun dubbio.