IT/Prabhupada 0929 - Prendere un bagno, questo anche non è pratico. Forse una volta alla settimana

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Prendere un bagno, questo anche non è pratico. Forse una volta alla settimana
- Prabhupāda 0929


730424 - Lecture SB 01.08.32 - Los Angeles

Traduzione: "Alcuni dicono che il non nato è nato per la glorificazione dei re pii, e altri dicono che Egli è nato per il piacere del re Yadu, uno dei tuoi più cari devoti. Tu appari nella sua famiglia come il legno di sandalo appare nelle colline Malaya. "

Prabhupāda: Ci sono due Malayas. Una collina Malaya e uno, questo Malaya ... Malaysia, oggi è noto come. Precedentemente, in questa parte del mondo, Malaysia, coltivavano il sandalo in grande, su larga scala. Perché 5000 anni fa, c'era molta richiesta per il legno di sandalo. Ogni persona dovrebbe usare la polpa di sandalo. Perché in India, è un paese tropicale. Quindi questo è un buon cosmetico. Tuttavia, coloro che possono permettersi d'estate durante i giorni molto caldi se applichi la polpa di sandalo sul tuo corpo, non senti caldo. È fresco. Sì.

Così era il sistema ... Ancora adesso è in corso, ma su una scala molto ridotta. Tutti, dopo aver preso un bagno, si dovrebbe spalmare su tutto il corpo la polpa di sandalo. Manterrà per tutto il giorno l'intero corpo piacevole, fresco e tranquillo. Così era la cosmetica. Ora, nel Kali-yuga ... Questo si chiama prasādhanam. Proprio come in ogni paese, il sistema è, dopo aver preso il bagno, ti sistemi i capelli, aggiungi qualcosa di profumato. Quindi, in India, era il sistema che, dopo aver preso il bagno, mettersi il tilaka, andare nella stanza delle Divinità, e offfrire gli omaggi, poi il prasādam, candana-prasādam era preso dalla stanza delle Divinità e poi stato utilizzato. Questo viene detto prasādhanam. Nel kali-yuga, nel, si dice che: snānam eva hi prasādhanam. Se uno prende bene il bagno, questo viene detto prasādhanam. Così tanto. Non più questo cosmetico o olio di sandalo o il profumo di rose o acqua di rose. Questi sono finiti. snānam eva prasādhanam (SB 12.2.5). Semplicemente prendendo il bagno ...

Mentre ero in India, all'inizio, così ... Prendere un bagno è cosa molto ordinaria, perché anche l'uomo più povero prenderà il bagno al mattino presto. Ma in realtà quando sono venuto nel vostro paese ho visto che prendere il bagno è anche una cosa difficile. (risate) Prendere il bagno, è anche non pratico. Forse una volta alla settimana. Siamo abituati a vedere in India tre volte al giorno. E ho visto a New York, che gli amici vanno in casa di un altro amico, perché uno non ha l'agevolazione per prendere la doccia. Così andare a casa di un amico. Non è? L'ho visto. Così i sintomi del kali-yuga sono descritti sarà molto difficile perfino prendere il bagno. Snānam eva hi prasādhanam.

E dākṣyaṁ Kuṭumba-bharaṇam. Dākṣyam. Dākṣyam, significa colui che è famoso per le sue attività virtuose. È chiamato dākṣyam. Dākṣyam, questa parola viene da dakṣa. Dakṣa significa esperto. Così dākṣyaṁ Kuṭumba-bharaṇam. Nel kali-yuga, se una persona è in grado di mantenere una famiglia ... Famiglia significa moglie e alcuni bambini, o uno o due bambini. Questa si chiama famiglia. Ma la famiglia non significa in India, come questa. Famiglia significa una famiglia unita. famiglia unita, il padre, i figli, i nipoti, la sorella, i mariti. Si uniscono insieme. Questa è chiamata famiglia. Ma nel Kali-yuga, sarà difficile perfino mantenere una famiglia. Se uno può mantenere la sua famiglia ...

A New York, quando ero lì, una vecchia signora stava arrivando. Così egli ha, lei aveva un figlio adulto. Così le ho chiesto: "Perché non fai sposare tuo figlio?" "Sì, può sposarsi se riesce a mantenere la famiglia." Non sapevo questo, che mantenere una famiglia è un lavoro difficile qui. Non sapevo questo. Quindi questo è descritto nel Bhāgavatam. Se uno può mantenere una famiglia, oh, è un uomo molto glorioso. "Oh, sta mantenendo cinque (?)." Se la ragazza ha avuto un marito, è considerata molto fortunata. Quindi in realtà queste cose ci sono.