IT/Prabhupada 0058 - Corpo Spirituale Significa Vita Eterna

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Corpo Spirituale Significa Vita Eterna
- Prabhupāda 0058


Lecture on BG 2.14 -- Mexico, February 14, 1975

In realtà, corpo spirituale significa vita eterna di beatitudine e conoscenza. Questo corpo che possediamo ora, il corpo materiale, non è né eterno, né beato, né pieno di conoscenza. Noi tutti sappiamo che questo corpo materiale cesserà di esistere, ed è pieno di ignoranza. Non possiamo dire nulla di ciò che c'è al di là di questo muro. Abbiamo i sensi, ma sono tutti limitati, imperfetti. A volte siamo molto orgogliosi dei nostri occhi, e diciamo con tono di sfida: "Puoi mostrarmi Dio?" Ma ci dimentichiamo che non appena la luce non è più presente, il potere di vedere svanisce. Perciò il corpo è imperfetto e pieno di ignoranza. Corpo spirituale significa pieno di conoscenza, proprio l'opposto. Possiamo ottenere quel corpo la prossima vita, e dobbiamo coltivare come ottenere quel tipo di corpo. Possiamo coltivare di ottenere il prossimo corpo nei sistemi planetari superiori o possiamo coltivare il corpo successivo di cani e gatti o altrimenti possiamo coltivare un corpo pieno di beata conoscenza. Quindi la persona più intelligente cercherà di ottenere il corpo successivo pieno di beatitudine, di conoscenza e di eternità. Ciò è spiegato nella Bhagavad-gītā: yad gatvā na nivartante tad dhāma paramaṁ mama (BG 15.6). Quel luogo, quel pianeta, o quel cielo, in cui si va e non si torna più indietro in questo mondo materiale. Nel mondo materiale, anche se si raggiunge il sistema planetario più elevato, Brahmaloka, ancora si dovrà ritornare. E se fate del vostro meglio per andare nel mondo spirituale, tornare a casa, tornare a Dio, non tornerete di nuovo ad accettere questo corpo materiale.