IT/Prabhupada 0170 - Dobbiamo Seguire i Gosvami

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Dobbiamo Seguire i Gosvami - Prabhupāda 0170


Lecture on SB 1.7.8 -- Vrndavana, September 7, 1976

Quindi questa Samhita ... Samhita significa letteratura vedica. Ci sono molti mascalzoni, dicono che' il Bhagavata non è stato scritto da Vyasadeva, ma è stato scritto da qualche Bopadeva." Dicono così. i Mayavadi, il Nirīśvaravādī. Perché anche se il dirigente di Nirīśvaravādī, o il mayavadi Sankaracarya, ha scritto il commento sulla Bhagavad-Gita, ma lui non poteva toccare Bhagavatam, perché nel Bhagavatam le cose sono così ben impostati, kṛtvānukramya, non è possibile per i mayavadi dimostrare che Dio è impersonale. Non possono farlo. Al giorno d'oggi stanno facendo, leggono il Bhâgavatam a modo loro, ma questo non si addice a nessun uomo sano di mente. A volte ho visto un grande mayavadi che spiegava un versetto dello Srimad-Bhagavatam, che "Poiché tu sei Dio, quindi se sei soddisfatto, allora Dio è soddisfatto." Questa è la loro filosofia. "Non hai bisogno di soddisfare Dio separatamente. Quindi, se siete soddisfatti bevendo vino, allora Dio è anche soddisfatto." Questa è la loro spiegazione.

Quindi Mahaprabhu ha condannato questo commento mayavadi. Mahaprabhu ha detto, mayavadi-bhasya śunile Haya sarva-nasa (CC Madhya 6.169). Mayavadi kṛṣṇe aparādhī. lo Ha chiaramente detto. senza Nessun compromesso. i mayavadi, sono grandi offensori di Krishna. TAN AHAM dviṣataḥ krūrān (BG 16.19), Krishna dice anche. Sono molto, molto invidiosi di Krishna. Krishna è dvi-bhuja-muralīdhara, Syamasundara, i mayavadi spiegano che "Krishna non ha mani, ne gambe. Questa è tutta fantasia.." Questo e' molto offensivo, loro non lo sanno neanche. Ma per avvertire la gente come noi, Mahaprabhu ci ha chiaramente messo in guardia che: " di Non andare da i mayavadi." Mayavadi-bhasya śunile Haya sarva-nasa. Mayavadi haya kṛṣṇe aparādhī. Questa è la dichiarazione di Mahaprabhu.

Quindi, dobbiamo essere molto, molto attenti. Non ascoltate i mayavadi. Ci sono molti mayavadi nei panni di vaisnava. Śrī Bhaktivinoda Thakura ha spiegato a riguardo di loro, che Ei 'ta eka kali-Cela nake tilaka gale mala, che "Qui c'è un seguace di Kali. Anche se ha il tilaka sul naso e la collanina, ma lui è un kali-Cela. " Se è mayavadi, Sahaja-bhajan Kache mama Sange laya pare bala. Così queste cose ci sono. Siete venuti a Vrindavana. State attenti, molto attenti. Mayavadi-bhasya śunile (CC Madhya 6.169). Ci sono molti Mayavadi qui, Molti cosiddetti tilaka-mala, ma voi non conoscete la loro intenzione. Ma i grandi acarya, sono in grado di smascherarli.

śruti-smṛti-purāṇādi
pañcarātra-vidhiṁ vinā
aikāntikī harer bhaktir
utpātāyaiva kalpate
(Brs. 1.2.101)

Essi creano solo disturbo. Quindi, dobbiamo seguire i Gosvami, la letteratura dei Gosvami soprattutto il Bhakti-rasamrta-sindhu, che abbiamo tradotto, Il Nettare della Devozione, tutti voi dovete cercare di leggere con molta attenzione e cercate di fare progresso. Non rimanete vittime dei mayavadi, i cosiddetti vaisnava. È molto pericoloso.

Perciò è detto, sa saṁhitāṁ bhāgavatīṁ kṛtvānukramya cātma-jam. E' un soggetto molto confidenziale. lo Ha insegnato, ha incaricato Sukadeva Gosvami.