IT/Prabhupada 0169 - Dov'è La Difficoltà Nel Vedere Krishna

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Dov'è La Difficoltà Nel Vedere Krishna? -
Prabhupāda 0169


Lecture on BG 4.24 -- August 4, 1976, New Mayapur (French farm)

Yogesvara: Egli dice ora, perché non siamo ancora abbastanza avanzati per vedere Krishna come la Persona Suprema direttamente, come dovremmo meditare su di lui?

Prabhupada: Non lo vedete Krishna nel tempio? (Risate) Stiamo adorando qualcosa di vago? Devi vedere Krsna, in modo come Krishna spiga se stesso. Nella fase attuale ... Proprio come Krishna dice raso ham 'apsu Kaunteya (BG 7.8). Krishna dice: "Io sono il sapore dell'acqua." realizzate Krsna nel sapore dell'acqua. questo vi fara' avanzare. in diverse fasi ... Krishna dice: "Io sono il sapore dell'acqua." Così, quando bevete l'acqua, vi ricordate di Krishna. "Oh, questo gusto è Krishna." Raso 'ham apsu Kaunteya prabhāsmi Sasi-sūryayoḥ. Quando vedete il sole, il chiaro di luna. Krishna dice: "Io sono la luce del sole, io sono il chiaro di luna." Quindi, non appena vedete al mattino il sole, vedete Krishna.

Non appena vedete di notte il chiaro di luna, vedete Krishna. Praṇavaḥ sarva-vedeṣu. Ogni mantra vedico viene cantato: om tad Visnu para, questo Omkara è Krishna. "Paurusam Visnu" e' se qualcuno riescere ha fare qualcosa di eccezionale, questa abilta' viene da Krsna. Quindi, dovete vedere Krsna in questo modo. Poi, a poco a poco, vedrete, Krishna si rivelerà, lo vedrete. Ma non c'è nessuna differenza tra realizzare il sapore dell'acqua come Krishna, o vedere Krsna personalmente, non c'è differenza. Quindi, in accordo alla vostra posizione attuale, vedrete Krishna in accordo a quella posizione. Poi gradualmente lui si rivelera'. Se volete vedere immediatamente la rasa lila di Krsna, questo non sara' possibile. Dovete vedere ... Appena c'è il calore, dovete sapere che c'è il fuoco. non Appena c'è il fumo, sapete bene che c'è il fuoco, benche non si vede il fuoco direttamente. Ma possiamo capire, perché la neve, eh, se c'e' il fumo ci deve essere il fuoco. Quindi, in questo modo, all'inizio è necessario realizare Krishna. questo viene affermato nel settimo capitolo. Scopritelo.

raso 'ham apsu kaunteya
prabhāsmi śaśi-sūryayoḥ
praṇavaḥ sarva-vedeṣu
(śabdaḥ khe pauruṣaṁ nṛṣu)
(BG 7.8).

Jayatirtha: sette otto: o figlio di Kunti, Arjuna, io sono il gusto dell'acqua, la luce del sole e della luna, la sillaba om nei mantra vedici, io sono il suono nell'etere e l'abilità nell'uomo.

Prabhupada: Quindi, in questo modo dovete vedere Krishna. Dov'è la difficoltà? Chi ha chiesto questa domanda? Dove è la difficoltà come vedere Krsna? C'è qualche difficoltà? come Vedere Krishna. Man-mana bhava mad-bhakto, Krishna dice: 'Pensa sempre ha me'. Così, non appena bevete l'acqua, immediatamente gustate, e direte 'Ah, ecco Krishna; Man-mana bhava mad-bhakto. Dov'è la difficoltà? Non vi è alcuna difficoltà. Tutto lì. Uh? Qual è la difficoltà?

Abhinanda: Dovremmo cercare di ricordare che Krishna è Dio?

Prabhupada: Cosa ne pensate di lui? (Tutti ridono) (Bengali) Lì, qualcuno a letto tutto il Ramayana e dopo aver letto, egli chiede: chi e' il padre di 'Sita-devi,? (Risata) chi e' il padre Sita-Devi? ( risata) La tua domanda è così. ' risate)

Abhinanda: perché l'anno scorso, a Mayapura, Srila Prabhupada, tu ci ha detto che non dobbiamo dimenticare che Krishna è Dio stesso. lo Hai detto molte volte.

Prabhupada: Sì, perché lo hai dimenticato? [i Devoti ridono) Che cosa è questo?

Devoto: Se un devoto cade dal sentiero del servizio devozionale,

(Charanambuja a Jayantakrit:. Dovresti tradurre tutte queste cose)

Devoto: egli è sempre soggetto agli inferni descritti nella Bhâgavatam?

Prabhupada: Un devoto non cade. (risate) I

devoti: Jaya! Jaya Srila Prabhupada!