IT/Prabhupada 0299 - Un Sannyasi Non Può Incontrare Sua Moglie

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

A Sannyasi Cannot Meet His Wife - Prabhupāda 0299


Lecture -- Seattle, October 4, 1968

Tamāla Krishna: Prabhupāda, dopo che Sri Caitanya prese sannyāsa, negli 'Insegnamenti di Sri Caitanya' è detto che ha incontrato Sua madre. Ho sempre pensato che un sannyāsa non potesse farlo.

Prabhupāda: No, un sannyāsī non può incontrare la moglie. Al sannyāsī è vietato andare a casa, e mai deve incontrare sua moglie, può incontrare, se altri...ma questo... Caitanya Mahāprabhu non è andato a casa Sua. E' stato un arrangiamento. Advaita Prabhu ha portato la madre a vedere Caitanya. Caitanya Mahāprabhu, dopo aver accettato sannyāsa, era proprio matto per Krishna. Era andato sulle rive del Gange dimenticando che si trattava del Gange. Pensava: "Questa è la Yamunā. Vado a Vṛndāvana, seguendola". Così Nityānanda Prabhu inviò un uomo, "Sto seguendo Caitanya. Ti prego, informa Advaita di portare una barca in qualche ghāṭa -porticciolo- così che Lui sarà in grado di portarLo a casa sua". Caitanya Mahāprabhu era in estasi. Poi vide all'improvviso che Advaita stava aspettando con una barca. Così chiese: "Advaita, perché sei qui, alla Yamunā?". Advaita disse: "Sì, Mio ​​caro Signore, ovunque Tu sia, è la Yamunā. Vieni con me". Così,quando andò a casa di Advaita allora vide, "Tu Mi hai ingannato. Tu Mi hai portato a casa Tua. Non è Vṛndāvana. Come è possibile?" "Va bene, Signore, siete venuto per errore, Vi prego di rimanere qui" Così immediatamente inviò un uomo da Sua madre. Siccome sapeva che Caitanya Mahāprabhu, avendo accettato sannyāsa, non sarebbe mai tornato di nuovo a casa. Sua madre era pazza per il figlio. Era l'unico figlio. Così Lui diede una possibilità a Sua madre di vederLo per l'ultima volta. Questo fu un arrangiamento di Advaita. Così, quando la madre venne, Caitanya Mahāprabhu immediatamente cadde ai suoi piedi. Era un giovane uomo, di 24 anni, e la madre, quando vide che il figlio aveva accettato sannyāsa, lei stava a a casa con la nuora, e, come è naturale per le donne, dall'affetto si mise a piangere. Così Caitanya Mahāprabhu tentò di tranquillizzarla con belle parole. Egli disse: "Mia cara madre, questo corpo è stato dato da te, quindi dovrei impiegare il Mio corpo al vostro servizio. Ma sono il tuo figlio sciocco. Ho fatto qualche errore. Ti prego di scusarMi". Quella scena fu molto commovente. La separazione dalla madre.