IT/Prabhupada 0370 - Per Quanto Mi Riguarda Non Prendo Alcun Merito

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Per Quanto Mi Riguarda Non Prendo Alcun Merito
- Prabhupāda 0370


Conversation with Prof. Kotovsky -- June 22, 1971, Moscow

Qualsiasi Hindu ortodosso può venire; ma noi abbiamo le nostre armi, le evidenze vediche. Quindi nessuno è venuto. Ma anche i preti cristiani, anche i sacerdoti cristiani in America, mi amano. Dicono: "Questi ragazzi, i nostri ragazzi, sono americani, sono cristiani, sono ebrei; non potevamo noi soddisfare la loro ricerca di Dio?" Lo ammettono. I loro padri, i loro genitori, vengono da me. Inoltre mi offrono decisamente i loro rispetti e dicono: "Swamiji, è una grande fortuna per noi che siete venuto. State insegnando la coscienza di Dio". Al contrario, sono stato ricevuto in altri Paesi. Anche in India; se lo chiedi anche ad altre sette, esse ammettendo che prima di me, molte centinaia di swami ci sono andati, ma non hanno potuto convertire a Krishna una sola persona. Ammirano ciò. E per quanto mi riguarda, io non prendo alcun merito, ma sono fiducioso perché presento la conoscenza Vedica così com'è, senza alcuna adulterazione. E' efficace. Questo è il mio contributo. Proprio come se somministrate una medicina giusta a un paziente; siatene certi che lui guarirà.