IT/Prabhupada 0861 - Tutti gli uomini affamati di Melbourne City, Venite qui, a mangiare sontuosamente

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Tutti gli uomini affamati di Melbourne City, Venite qui, a mangiare sontuosamente
- Prabhupāda 0861


750521 - Conversation - Melbourne

Direttore: Come reagireste se qualcuno entra con forza in questo posto e cerca di rubare alcuni dei...

Amogha: Egli dice: "Come reagiremmo se qualcuno entra con forza e cerca di rubare dall'edificio?"

Prabhupāda: Rob?

Amogha: Un ladro. Cosa faremmo se un ladro entra qui? In altre parole, saremmo violenti?

Prabhupāda: Se un ladro viene dovrebbe essere punito.

Direttore: Si dovrebbe essere violenti?

Prabhupāda: Perché no? Un ladro dovrebbe essere punito.

Direttore: Tu lo puniresti? Cosa faresti? Vorresti attaccarlo?

Prabhupāda: No, noi stessi o qualcun'altro, un ladro deve essere punito. Un ladro deve essere punito. Noi stessi o voi stessi, non importa. Un ladro è un ladro. Dovrebbe essere punito.

Direttore: Che cosa succede se entra con forza perché ha fame?

Prabhupāda: Chi entra?

Amogha: Lui dice che cosa se entra con forza perché ha fame? Se lui entra come un ladro perché vuole qualcosa da mangiare?

Prabhupāda: Noi diciamo a tutti "Venite a mangiare." Perché dovrebbe rimanere affamato? Invitiamo tutti, "Vieni qui, mangiate, non costa niente." Noi non facciamo pagare. Perché dovrebbe rimanere affamato? Aumentiamo questo programma. Tutti gli uomini affamati di Melbourne venite qui, mangiate sontuosamente. Invitiamo, "vieni." Perché si dovrebbe rimanere affamati?

Direttore: E se fosse un alcolizzato che ha fame?

Devoto: Abbiamo un paio di alcolisti che vengono qui, e diamo loro cibo ogni sera.

Direttore: Davvero?

Devoto: Si.

Direttore: Proprio come il Gordon House.

Devoto: Sì. Arrivano. Come abbiamo una festa ogni Domenica. Vengono e diamo loro cibo.

Prabhupāda: richiede poco tempo per praticare. Altrimenti, è aperto a tutti per la riforma.

Direttore: Ma voi avete i vostri limiti, fino a che punto si può andare a sfamare la gente.

Prabhupāda: Hmm?

Amogha: Dice dovremmo avere i nostri limiti, in quanto il numero di persone che potremmo sfamare.

Prabhupāda: Possiamo nutrire illimitatamente, a condizione che il governo aiuta.

Direttore: Si potrebbe formare... Si potrebbe fare un luogo dove le persone, le persone indigenti, potrebbero venire e avere un pasto gratuito.

Prabhupāda: Oh, sì, oh sì. Tutti, siamo aperti per tutti. Tu vieni e prendi Prasādam.

Direttore: Potrebbe il governo, in una parola, utilizzarti...

Prabhupāda: No, non possiamo farci utilizzare dal governo. Possiamo usare il governo. Il governo non ci può obbligare. Questo non aiuterà.

Direttore: Solo un attimo. Solo un momento. (Indistinto) Il fatto è che abbiamo un sacco di indigenti a cui badare, e tu pensi che il ​​tuo ordine religioso ha il piacere di aiutare le persone. Se il governo sovvenziona per fornire questi servizi...

Prabhupāda: questo possiamo fare.

Direttore: puoi fare fintanto che non contraddicono la tua...

Prabhupāda: No. Il nostro principio è questo ...

Direttore: voglio dire un sacco di organizzazioni ecclesiali che prendono i bambini e...

Prabhupāda: Potete vedere un giorno. Se gentilmente vieni presto al matttino e rimani un giorno vedi le nostre attività, cosa stiamo facendo. E poi fare il necessario.

Direttore: Non vengo qui come persona. Sto rappresentando il mio reparto.

Prabhupāda: No, qualsiasi cosa...

Direttore: Il fatto di convincermi o no non è... La società dovrebbe... posso solo dire che abbiamo a che fare con persone molto povere. Diciamo loro cosa state facendo, e allora dico forse qualcosa può essere combinato. O posso dire al ministro che, cosa è emerso, e va da lì. E posso tornare dai miei altri doveri.

Prabhupāda: Allora ci possono dare qualche contributo pro capite per prendersi cura. Allora possiamo invitare. Siamo in grado di aumentare la sistemazione. Ora stiamo facendo. Non abbiamo alcun affare, nessun reddito. Stiamo vendendo i nostri libri. Così il nostro reddito è limitato. Tuttavia, invitiamo chiunque, a venire. Ma se il governo ci incoraggia, allora si può aumentare il programma.

Direttore: Sì. (Crosstalk nastro audio) Naturalmente, si tratta di una decisione politica. Posso solo dire...

Prabhupāda: E 'di sopra della politica.

Direttore: Scusi?

Prabhupāda: E 'di sopra della politica.

Direttore: Dal tuo punto di vista, ma noi nel reparto dipendiamo dalle decisioni politiche.

Prabhupāda: Sì, il reparto significa che sono un altro gruppo di...

Direttore: Sì, è solo uno strumento della volontà pubblica. Il ministro è eletto in base alla volontà pubblica nella nostra società.

Prabhupāda: Perché hanno fatto un reparto, proprio come il tuo... Qual è il reparto?

Devoto: Benesere sociale.

Prabhupāda: Benessere sociale. Quindi, se trovano il benessere sociale, perché non aiutare? Perché portano la politica? Se in realtà cè benessere sociale qui, perché non dovrebbero dare supporto?

Direttore: Sì, beh hai ragione. Ma nella nostra società, il ministro viene eletto a svolgere determinate politiche - Non quello che vuole, ma ciò che la gente vota per. E sono tassati per sostenere questo.

Prabhupāda: Se la vostra politica è riforma sociale...

Direttore: la riforma sociale non è la nostra politica.

Prabhupāda: Allora, il benessere sociale.