IT/Prabhupada 0865 - State prendendo la nazione, ma gli Sastra prendono i pianeti, non la nazione

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

State prendendo la nazione, ma gli Sastra prendono i pianeti, non la nazione
- Prabhupāda 0865


750520 - Morning Walk - Melbourne

Paramahaṁsa: Non ci sono molte varietà di fiori.

Prabhupāda: No, non sto parlando della fioritura. Voglio dire varietà, le piante e rampicanti, due milioni. Laksa-viṁśati. Dieci lakhs pari a un milione, e viṁśati, venti lakhs.

Hari-Sauri: C'è stato un articolo nel giornale che stavo leggendo. C`era la pubblicità di un nuovo libro sull'evoluzione dell'uomo. E dicevano che c'erano circa due milioni di varietà di vita su questo pianeta. Questo era il calcolo degli scienziati.

Prabhupāda: Due milioni? No. 8.400.000.

Śrutakīrti: Tu dicevi l'altro giorno che tutte le specie di vita sono menzionati nel Padma Purāṇa.

Prabhupāda: Sì.

Śrutakīrti: Stanno tutti dando conto.

Prabhupāda: Hanno dato un conto separato, oppure solo sul totale?

Hari-Sauri: solo una approssimazione.

Śrutakīrti: Una valutazione.

Hari-śauri: (pausa) ...un disegno di questo cosiddetto anello mancante dell'evoluzione dalla scimmia all'uomo. Hanno dato un disegno di una specie che assomiglia ad un uomo, ma curvo come una scimmia. E stanno sostenendo questo è...

Prabhupāda: Dove hanno preso questo?

Hari-śauri: ...questo tipo di personalità esisteva milioni di anni fa. (Interruzione)

Amogha: Dei 400.000 specie umana, qual è il segno caratteristico che rende diverso uno da un altro? Come potevamo riconoscere loro? O potremmo?

Prabhupāda: Non hai visto le varietà di uomini?

Amogha: Sì.

Prabhupāda: Allora, qual è la...

Amogha: Beh, è ​​stato diviso per paese, o all'interno di un paese ci sono molte specie?

Prabhupāda: Si stanno prendendo dalla nazione, ma gli śāstra prendono dai pianeti, non dalla nazione. La vostra idea è molto storpia: "paese", "nazionale". Ma śāstra non è... Non esiste una cosa come la nazione. Prendono tutto l'universo nel suo insieme. Essi ritengono da quell'angolo di visione. Queste idee storpie "stato", "nazionale", è venuto più tardi. Non c'era nulla di simile in precedenza. Un pianeta o l'universo, come questo. Proprio come ieri sera la ragazza era stupita che "Come questo pianeta può essere governato da un re?" Veniva effettivamente fatto. E tutto l'universo è governato da Brahmā, una sola persona. Quindi bisogna sapere come governare.

Devoto (1): Possiamo vedere, Śrīla Prabhupāda, dalla distribuzione della ricchezza e dei minerali in ogni loka, in ogni pianeta, si intenede ad essere governata da un sovrano. In un posto c'è l'oro, in un altro posto cresce il grano. È vero?

Prabhupāda: No. Ovunque c'è di tutto, forse proporzionalmente in quantità diverse.

Hari-śauri: È governando che Brahmā fa nell'universo, lo fa in relazione con tutti gli altri esseri celesti, loro sono capi reparti? Quindi non sta dirigendo personalmente ogni singola cosa.

Prabhupāda: Sì, si è dato in carica. Proprio come abbiamo avuto diversi GBC per diversi lavori. Allo stesso modo, stanno facendo il loro dovere bene. Tutti questi pianeti sono i differenti quartieri residenziali di differenti esseri celesti. Loro controllano l'intera vicenda universale. In confronto a loro, questo essere umano non è nulla. Siamo controllati; non siamo i controllori. Loro non si rendono conto. La civiltà moderna, non si rendono conto. Nonostante sono controllati non se ne accorgono. Questo è il difetto.