IT/Prabhupada 0940 - Mondo spirituale significa che non c'è lavoro. C'è semplicemente Ananda, gioia

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Mondo spirituale significa che non c'è lavoro. C'è semplicemente Ananda, gioia
- Prabhupāda 0940


730427 - Lecture SB 01.08.35 - Los Angeles

Quindi, qui, in questo mondo materiale, chi nasce, non dovrebbe pensare a se stesso, "Sono un ospite onorato o un genero onorato." No. Ognuno deve lavorare. Questo puoi vedere, il mondo intero. Nel tuo paese c'è il presidente, dapertutto - anche lui lavora duramente giorno e notte. Altrimenti non può mantenere la sua presidenza. Non è possibile. L'intero cervello è congestionato con gli affari politici. Tanti problemi, soluzioni. Lui deve lavorare. Similmente, un uomo della strada, deve anche lavorare. Questa è la natura, natura materiale. Devi lavorare. Non è il mondo spirituale. Mondo spirituale significa che non c'è lavoro. C'è semplicemente ānanda gioia. Puoi vedere dalla lettura del libro di Kṛṣṇa. Loro non lavorano. Kṛṣṇa sta andando con i vitelli e le mucche. Questo non è lavorare. Questo è divertimento. Questo è divertimento. Loro ballano, vanno nella foresta, stanno seduti sulla riva del Gange. A volte i demoni attaccano, Kṛṣṇa li uccide. Questo è tutto piacere, divertimento. Ānanda-mayo 'bhyāsāt. Questo è il mondo spirituale. Proprio come, prendi l'esempio delle attività spirituali. Noi siamo... Abbiamo avuto tanti rami, tanti membri, ma non stiamo lavorando. Semplice, un esempio di vita spirituale. I nostri vicini sono invidiosi: «Come queste persone ballano, cantano e mangiano?" (risate) Perché loro stanno lavorando duro come gatti e cani, e noi non abbiamo tale responsabilità. Non dobbiamo andare in ufficio o in fabbrica. Basta vedere, esempio pratico. Questa è solo una piccola sfumatura della vita spirituale. Semplicemente stai cercando di venire alla vita spirituale, un esempio. In questo esempio c'è così tanto divertimento, nell'esempio, puoi immaginare cos'è in realtà. Chiunque può realizzare. Questo è pratico. Prendi la vita spirituale, stiamo invitando! "Prego vieni, unisciti a noi. Canta, danza con noi. Prendi prasādam, sii felice. "" No, no, noi dobbiamo lavorare. "(Risate) Basta vedere. Qual è il nostro business? Stiamo semplicemente andando di porta in porta, "Per favore, vieni." "No." "Perché?" "Lavorerò come gatti e cani", questo è tutto. Solo cerca di capire. Questa è la differenza tra la vita spirituale e la vita materiale. Vita materiale significa che devi lavorare. Sarai costretto. Avidyā karma-saṁjñānyā tṛtīyā śaktir iṣyate (CC Adi 7.119). Quando si analizza l'energia di Kṛṣṇa nel Viṣṇu Purāṇa si dice, viṣṇu-śaktiḥ parā proktā. Viṣṇu, l'energia di Viṣṇu è parā, energia superiore o energia spirituale. Parā. Parā e aparā, hai letto nella Bhagavad-gītā. Apareyam itas tu vidhi me prakṛtiṁ parā (BG 7.5). Quando Kṛṣṇa sta analizzando, due specie di natura, parā e aparā, , inferiore e superiore. Questa è anche la natura,bhūmih, āpaḥ, analo, vāyuḥ, terra, acqua, fuoco, aria. Questa è anche la natura di Kṛṣṇa. Kṛṣṇa dice vidhi me prakṛtiḥ aṣṭadhā. "Questi otto tipi di natura materiale, sono la mia natura, sono la mia energia. Ma apareyam. Ma questa è l'energia inferiore. E c'è un altra, natura superiore. "" Che cos'è questa, Signore? " Jīva-bhuta, questa energia vivente. E questi mascalzoni, non sanno che ci sono due nature che lavorano- la natura materiale, e la natura spirituale. La natura spirituale è all'interno della natura materiale; quindi lavorano. In caso contrario, la natura materiale non ha il potere di lavorare in modo indipendente. Questa semplice cosa i cosiddetti scienziati non possono capire.