IT/Prabhupada 1004 - Lavorare come cani e gatti e morire. Questa non è intelligenza

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Lavorare come cani e gatti e morire. Questa non è intelligenza
- Prabhupāda 1004


750713 - Conversation B - Philadelphia

Sandy Nixon: Quali sono i metodi utilizzati nel raggiungimento per coscienza di Kṛṣṇa ? Come si arriva a ...

Prabhupāda: Sì, dalla coscienza di Kṛṣṇa raggiungi lo scopo della vita. Nella condizione attuale stiamo accettando un corpo, e stiamo morendo dopo pochi giorni, quindi accettiamo un altro corpo. E quel corpo è in base alla tua attività. Ci sono 8.400.000 differenti tipi di corpo. Puoi ottenere uno di loro. Dovrai accettare un corpo. Questo si chiama trasmigrazione dell'anima. Quindi, se si è sotto questa consapevolezza che "io sono eterno. Perché sto cambiando corpo? Come risolvere questo? "Questa è intelligenza. E non lavorare come cani e gatti e morire. Questa non è intelligenza. Colui che trova una soluzione a questo problema, è intelligente. Così questo movimento per la coscienza di Kṛṣṇa è l'ultima soluzione di tutti i problemi della vita.

Sandy Nixon: Quali trasformazioni ci si sottopone sulla via della coscienza di Kṛṣṇa?

Prabhupāda: nessuna trasformazione. La coscienza è lì. Ora è piena di tutte cose sporche. Devi pulire questo, e poi la coscienza di Kṛṣṇa... Proprio come l'acqua. L'acqua è, per natura, chiara, trasparente. Ma quando si riempie di cose sporche, è fangosa; non puoi vedere molto chiaramente. Ma se la filtri , tutte le cose fangose, le cose sporche, poi arriva di nuovo alla posizione originale, chiara, acqua trasparente.

Sandy Nixon: Può qualcuno avere una migliore funzione nella società a seguito dell'affiliazione con la coscienza di Kṛṣṇa?

Prabhupāda: Hmm?

Gurudāsa: Può qualcuno avere una migliore funzione nella società dopo essere stato cosciente di Kṛṣṇa?

Prabhupāda: Qual è il significato?

Ravīndra-svarūpa: Egli è un cittadino migliore?

Sandy Nixon: E anche sociologicamente o cultu ... Può funzionare meglio nella comunità?

Prabhupāda: Questo puoi vedere praticamente. Loro non sono alcolisti, non sono mangiatori di carne. Dal punto di vista fisiologico, sono molto puliti. Non saranno mai attaccati con così tante malattie. Poi non mangiano carne, significa che è la cosa più peccaminosa, uccidere gli altri per la soddisfazione della lingua. Dio ha dato alla società umana così tante cose da mangiare: buona frutta, bei fiori, dei buoni cereali, latte di prima qualità. E dal latte si possono preparare centinaia di cibi nutrienti. Ma loro non conoscono l'arte. Loro mantengono grandi, grandi macelli, e mangiano carne. Nessuna discriminazione. Ciò significa che non sono nemmeno civilizzati. Quando l'uomo non è civilizzato, uccide un animale e lo mangia, perché non sa come coltivare il cibo. Proprio come abbiamo avuto un terreno agricolo, a New Vrindaban. Quindi stiamo preparando latte di prima classe, i vicini di casa vengono, sono stupiti dal vedere che dal latte così tante buone preparazioni possono essere fatte, centinaia.

Questo significa che non sono ancora civilizzati, come preparare cibo nutriente dal latte. Latte ... Accettare la carne di mucca e il sangue è molto nutriente ... anche questo ammettiamo, ma un uomo civilizzato utilizza il sangue e la carne in modo diverso. Il latte non è altro che sangue. Ma è stato trasformato in latte. E ancora, dal latte si fanno tante cose. Fai lo yogurt, fai il formaggio, fai il ghee, tante cose. E con la combinazione di questi prodotti del latte con i grani, con frutta e verdura, si fanno simili centinaia di preparazioni. Questa è la vita civile, non quella di uccidere direttamente un animale e mangiarlo. Questa è vita incivilizzata. Prendi la- accettando la carne di mucca e il sangue come molto nutriente, prendi questo in un modo civile. Perché dovresti uccidere? È un animale innocente. Semplicemente mangia erba data da Dio e fornisce latte. E dal latte puoi vivere. E la gratitudine è che gli viene tagliata la gola? È questa civilizzazione? Cosa ne dici?

Jayatīrtha: È questa la civiltà?

Sandy Nixon: No, sono d'accordo con te al cento per cento. Io voglio che tu dica queste cose, però, invece di me. Ti sto facendo domande con la speranza che non vengono da me, non sto descrivendo nulla, solo domande brevi ...

Prabhupāda: queste cose sono il modo incivile di vivere, e come capiranno Dio? Questo non è possibile.

Sandy Nixon: Sto chiedendo queste domande per gli altri, ovviamente, un campo che non è comprensibile per la coscienza di Kṛṣṇa.

Prabhupāda: Per capire Dio significa che uno deve essere un uomo civilizzato di prima classe. Proprio come l'università è fatta per gli studenti di prima classe, allo stesso modo, la coscienza di Dio significa che è indicata per l'essere umano di prima classe.