IT/Prabhupada 0042 - Questa Iniziazione, Prendetela Molto Seriamente

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Questa Iniziazione, Prendetela Molto Seriamente
- Prabhupāda 0042


Initiation Lecture Excerpt -- Melbourne, April 23, 1976

Prabhupāda:

Nella Caitanya-caritāmṛta, mentre insegna a Śrīla Rūpa Gosvāmī, Caitanya Mahāprabhu dice:

ei rūpe brahmāṇḍa bhramite kona bhāgyavān jīva
guru-kṛṣṇa-kṛpāya pāya bhakti-latā-bīja
(CC Madhya 19.151)

Gli esseri viventi trasmigrano da una forma di vita a un'altra e vagano da un pianeta all'altro, a volte in una vita di bassa qualità, a volte in una vita di alta qualità, questo è ciò che sta accadendo, e lo si chiama saṁsāra-cakra-vartmani. Ieri sera stavamo spiegando mṛtyu-saṁsāra-vartmani. Questa stessa parola è usata: mṛtyu-saṁsāra-vartmani. Un modo molto difficile di vita, morire. Tutti hanno paura di morire, perché dopo la morte nessuno sa cosa accadrà. Coloro che sono stupidi, sono animali. Proprio come quando gli animali vengono macellati, gli altri animali pensano: "Sono salvo." Quindi, a qualsiasi persona con un pò d'intelligenza non piacerà mai morire e accettare un altro corpo. E noi non sappiamo che tipo di corpo avremo. Quindi questa iniziazione per la grazia del guru e di Kṛṣṇa, non va presa molto alla leggera. Prendetela molto seriamente. Si tratta di una grande opportunità. bīja significa seme, seme della bhakti. Quindi, qualsiasi cosa abbiate promesso davanti al Signore, davanti al vostro maestro spirituale, davanti al fuoco, davanti ai vaiṣṇava, non deviate mai da questa promessa.In questo modo vi manterrete fissi nella vostra vita spirituale, niente sesso illecito, non mangiare carne, niente gioco d'azzardo, niente intossicanti. Questi quattro "no." E cantare Hare Kṛṣṇa, un "sì." Quattro "no" e un "sì." Ciò renderà la vostra vita un successo. È molto facile. Non è difficile. Però māyā è molto forte, a volte ci fa deviare. Così, quando c'è un tentativo da parte di māyā di deviarci, semplicemente pregate Kṛṣṇa, "Per favore salvami. Sono arreso, completamente arreso, e gentilmente dammi protezione." E Kṛṣṇa vi darà protezione. Ma non perdete questa occasione. Questa è la mia richiesta. Tutti i miei auguri e benedizioni sono per voi. Quindi aprofittiamone dell'occasione di bhakti, bhakti-latā-bīja. mālī hañā sei bīja kare āropaṇa. Quando si ha un buon seme, si deve seminarlo nella terra. Ad esempio, proprio come se si ha un buon seme di rose di prima qualità, e si semina nella terra e si annaffia con un pò d'acqua. Crescerà. Questo seme crescerà annaffiandolo. Come annaffiarlo? śravaṇa kīrtana jale karaye secana (CC Madhya 19.152) annaffiare il seme, bhakti-latā, con śravaṇa-kīrtana, con l'ascolto e il canto. Così dovrai ascoltare dai sannyāsī e dai vaiṣṇava sempre di più riguardo a ciò. Ma non perdete questa occasione. Questa è la mia richiesta. Grazie mille. Devoti: Jaya Srila Prabhupada!