IT/Prabhupada 0067 - I Gosvami Dormivano Solo Due Ore

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

I Gosvami Dormivano Solo Due Ore
- Prabhupāda 0067


Lecture on SB 1.16.26-30 -- Hawaii, January 23, 1974

Per qualsiasi ragione il Movimento per la Coscienza di Kṛṣṇa stia andando avanti, cio è dovuto alla compassione magnanima di Śrī Caitanya Mahāprabhu per le povere persone che soffrono in questo Kali-yuga. In caso contrario diventare coscienti di Kṛṣṇa non è un lavoro facile. Quindi coloro che hanno ottenuto la possibilità di diventare coscienti di Kṛṣṇa per la misericordia di Śrī Caitanya Mahāprabhu non dovrebbero perdere l'occasione, sarebbe come commettere suicidio. Non fallite. È molto facile, semplicemente cantando il mantra Hare Kṛṣṇa, non sempre, per 24 ore, sebbene Caitanya Mahāprabhu lo raccomandi, kīrtanīyaḥ sadā hariḥ (CC Adi 17.31), cantare sempre: questo è il principio. Ma noi non possiamo farlo perché siamo troppo sopraffatti dall'influenza di Kali. Così, almeno sedici giri. Non mancate. Non mancate. Qual è la difficoltà, sedici giri? Al massimo ci vorranno due ore. Avete ventiquattro ore. Volete dormire, va bene, dormite, dieci ore di sonno. Questo non è consigliato. Non dormite più di sei ore. Ma vogliono dormire, vogliono dormire 24 ore. Questo è il loro desiderio in Kali-yuga, ma, no, perdereste del tempo. Riducete il mangiare, dormire, accoppiarsi e difendersi. Quando è nullo, questa è perfezione, perchè queste sono necessità corporali. Mangiare, dormire, accoppiarsi e difendersi queste sono necessità corporali, ma io non sono questo corpo dehino 'smin yathā dehe kaumāram (BG 2.13) Questa realizzazione richiede tempo, ma quando facciamo realmente avanzamento nella coscienza di Kṛṣṇa, dobbiamo sapere qual è il nostro dovere. Dormite non più di sei ore, al massimo otto ore, per coloro che non possono controllarsi. Ma non dieci ore, dodici ore, quindici ore, no. Quale sarebbe l'utilità? Qualcuno è andato a visitare un devoto avanzato, e alle nove stava ancora dormendo. E lui è un devoto avanzato. Eh? Non è così? Che è? Che tipo di devoto è? I devoti devono alzarsi presto il mattino, per le quattro. Per le cinque, si deve finire di fare il bagno e altre cose. Poi inizia a cantare e molto altro. Ci si deve occupare per ventiquattro ore, quindi dormire non è bene. I Gosvāmī dormivano solo due ore. Anch'io scrivo libri la notte, e dormo anche, non più di tre ore, ma alcune volte dormo un pò in più, non come... io non imito i Gosvāmī. Questo non è possibile, ma, per quanto possibile, tutti dovrebbero cercare di evitare di dormire, significa che se noi mangiamo di meno, lo possiamo evitare. Mangiare, dormire. Dopo il mangiare c'è il dormire. Quindi, se mangiamo di più, dormiremo di più; se mangiamo meno, quindi dormiremo meno. Mangiare, dormire, accoppiarsi. E accoppiarsi deve essere evitato. Questa è una grande restrizione. La vita sessuale dovrebbe essere ridotta al minimo, per quanto possibile. Per questo abbiamo questa restrizione, "niente sesso illecito." Vita sessuale; noi non diciamo: "Questo non si può fare," nessuno riuscirebbe, per cui vita sessuale significa vita matrimoniale, una piccola concessione, una licenza: "Va bene, prendi questa licenza, ma non sesso illecito," altrimenti non sarete mai in grado. Quindi, mangiare, dormire, accoppiarsi e difendersi. E difendersi. Ci stiamo difendendo in così tanti modi, ma tuttavia la guerra c'è, e l'assalto della natura materiale. Il vostro paese si difende così bene, ma ora, tolto il petrolio, non ti puoi difendere. Allo stesso modo, tutto può essere portato via in qualsiasi momento. Quindi dipende da Kṛṣṇa la difesa. Avaśya rakṣibe Kṛṣṇa. Questa si chiama arrresa. arresa significa, dice Kṛṣṇa: "Arrenditi a Me," sarva-dharman parityajya (BG 18.66) Lasciateci credere in questo, Kṛṣṇa chiede di arrenderci, lasciami arrendere. Lui mi proteggerà dal pericolo. Ciò significa arrendersi.