IT/Prabhupada 0084 - Diventa Semplicemente Un Devoto di Krishna

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Diventa Semplicemente Un Devoto di Krishna
- Prabhupāda 0084


Lecture on BG 2.22 -- Hyderabad, November 26, 1972

Quindi la nostra proposta è quella di ricevere la conoscenza da Kṛṣṇa, la Persona perfetta, la Persona Suprema. Accettiamo gli śāstra, ciò significa infallibilità, che non vi è alcun errore. Proprio come quando stavo camminando vicino alla stalla; c'erano cumuli di sterco di mucca. Così spiegavo ai miei seguaci che, se l'animale, voglio dire, se fosse stato colmo di escrementi umani nessuno sarebbe venuto qui. Nessuno ci sarebbe venuto. Ma con lo sterco di mucca, e ci sono così tanti cumuli di sterco di mucca, tuttavia, lo troviamo piacevole passarci accanto. E nei Veda è detto: "Lo sterco di mucca è puro." Questo si chiama śāstra. Si potrebbe argomentare: "Com'è possibile? Si tratta di escrementi animali." Ma lo dicono i Veda. Siccome la conoscenza è perfetta, anche se vogliamo argomentare non siamo in grado di dimostrare come escrementi di animale diventino puri, ma ciò è puro. Perché la conoscenza vedica è perfetta. E se prendiamo conoscenza dai Veda, risparmiamo tanto tempo per indagare, o fare ricerca. Siamo molto appassionati di fare ricerca. Tutto è lì nei Veda. Perché perdere tempo?

Quindi questa è la conoscenza vedica. Conoscenza vedica significa che viene rivelata dal Signore Supremo. Questa è la conoscenza vedica. apauruṣeya. Non è rivelata da un uomo comune come me. Quindi, se accettiamo la conoscenza vedica, se accettiamo il fatto così come è affermato da Kṛṣṇa, o dal Suo rappresentante... Perché il Suo rappresentante non parlerà di nient'altro che non sia stato detto da Kṛṣṇa. Perciò Lo rappresenta. Le persone coscienti di Kṛṣṇa rappresentano Kṛṣṇa perché una persona cosciente di Kṛṣṇa non dirà mai sciocchezze, ma ciò che ha detto Kṛṣṇa. Questa è la differenza. Altri sciocchi mascalzoni diranno di più di Kṛṣṇa. Kṛṣṇa dice: man-manā bhava mad-bhakto mad-yājī māṁ namaskuru (BG 18.65), ma uno studioso furfante dirà: "No, non è Kṛṣṇa. Si tratta di qualcosa di diverso." Da dove hai preso questo? Kṛṣṇa dice direttamente: man-manā bhava mad-bhakto mad-yājī māṁ namaskuru (BG 18.65). Quindi perché devii? Perché dici qualcosa di diverso:" È qualcosa dentro Kṛṣṇa?" Lo troverete... Non voglio nominare. Ci sono così tanti studiosi mascalzoni. Loro interpretano così. Perciò, nonostante la Bhagavad-gītā sia un libro di conoscenza dell'India, tante persone vengono sviate. A causa di questi studiosi furfanti, cosiddetti studiosi. Perché semplicemente interpetrano male.

Perciò noi stiamo presentando "La Bhagavad-gītā così com'è." Kṛṣṇa dice: sarva-dharmān parityajya mām ekaṁ śaraṇaṁ vraja (BG 18.66). Noi diciamo, noi predichiamo questo culto: "Siate coscienti di Kṛṣṇa. Diventa semplicemente un devoto di Kṛṣṇa. Offri i tuoi rispetti." Devi offrire i tuoi rispetti a chiunque. Non sei tu il supremo. Tu devi sottostare a qualcuno per ottenere qualche servizio. Anche se si ottiene una buona posizione, bisogna adulare. Anche se sei presidente, se diventi il Presidente della Nazione, devi lusingare i tuoi connazionali: "Per favore, dammi il voto, ti prego, ti darò molte facilitazioni." Quindi dovete adulare. Questo è un dato di fatto. Puoi essere un uomo di grande influenza, ma devi adulare qualcuno. Dovete accettare un qualche padrone. Perché non accettare Kṛṣṇa, il Padrone Supremo? Dov'è la difficoltà? "No. Io accetterò migliaia di maestri, tranne Kṛṣṇa," questa è la nostra filosofia. "Io accetterò migliaia di insegnanti, tranne Kṛṣṇa. Questa è la mia determinazione". Allora come si può essere felici? La felicità può essere raggiunta solo accettando Kṛṣṇa.

bhoktāraṁ yajña-tapasāṁ
sarva-loka-maheśvaram
suhṛdaṁ sarva-bhūtānāṁ
jñātvā māṁ śāntim ṛcchati
(BG 5.29)

Questo è il metodo śānti: Kṛṣṇa che dice accetta che io sia coLui che gode, non voi i goditori. Voi non siete i goditori. Puoi essere presidente o puoi essere segretario, si può essere tutto ciò che si può essere. Ma non sei il goditore, il goditore è Kṛṣṇa. Uno dovrebbe saperlo. Proprio come nella vostra... Venendo, ho appena risposto a una lettera del Comitato di Soccorso Andhra. Quale sollievo potrà dare il Comitato di Soccorso se Kṛṣṇa non è soddisfatto.? Semplicemente raccogliendo dei fondi? No, questo non è possibile. Adesso piove e potete ottenerne dei benefici, ma la pioggia dipende da Kṛṣṇa, non dalla vostra capacità di raccolta di fondi.