IT/Prabhupada 0411 - Hanno Costruito Un Camion Favoloso

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Hanno Costruito Un Camion Favoloso
- Prabhupāda 0411


Departure Lecture -- Mexico City, February 18, 1975

Abbiamo lasciato la nostra casa e il Padre; siamo in questo decadente mondo materiale, e stiamo soffrendo troppo. Hṛdayānanda traduce in spagnolo E' esattamente come il figlio di un uomo ricchissimo che lascia la casa per avere indipendenza e vaga per il mondo sopportando problemi senza necessità. (Spagnolo) Il figlio di un uomo ricco non ha nulla da fare. La proprietà di suo padre è sufficiente per una vita confortevole. (Spagnolo) Eppure, come l'esempio che abbiamo ora nei paesi occidentali, molti figli di uomini ricchi diventano hippy, escono di casa e si caricano di problemi senza necessità. (Spagnolo) La nostra situazione, i nostri bisogni, per noi tutti esseri viventi che ci troviamo in questo mondo materiale, sono esattamente così. (Spagnolo) Siamo venuti volontariamente in questo mondo materiale per il piacere dei sensi. (Spagnolo) E nel piacere dei sensi abbiamo dimenticato il nostro Padre Supremo, Dio. (Spagnolo) Il compito della natura materiale è di darci solamente una condizione di vita miserabile. (Spagnolo)

kṛṣṇa bhuliya jīva bhoga vāñchā kare
pāśate māyā tāre jāpaṭiyā dhare
(Prema-vivarta)

Significa che non appena l'essere vivente vuole godersi la vita senza Krishna, senza Dio, subito egli si pone sotto le grinfie di māyā. (Spagnolo) Questa è la nostra posizione. Siamo sotto il controllo di māyā. E possiamo anche uscirne, come è detto nella Bhagavad-gita (BG 7.14): mām eva ya prapadyante māyām etāṁ taranti, "Chiunque si arrende a Me si pone fuori dal controllo di māyā". (Spagnolo) Stiamo perciò predicando in tutto il mondo la coscienza di Krishna, o la coscienza di Dio, e insegnando agli altri come arrendersi a Krishna e quindi sottrarsi dalle grinfie di māyā. (Spagnolo) Non abbiamo altro desiderio o ambizione oltre a questo. (Spagnolo) Noi chiaramente diciamo: "Ecco Dio. Arrendetevi a Lui. Pensate sempre di Lui, offrite i vostri rispetti e allora la vostra vita avrà successo". (Spagnolo) Ma la gente generalmente è proprio come impazzita. (Spagnolo) Semplicemente per il piacere dei sensi lavorano così duramente, giorno e notte. Così i devoti sono molto dispiaciuti di vedere la loro situazione. (Spagnolo)

Prahlāda Mahārāja ha detto: "Sono molto dispiaciuto per queste persone". Chi sono? tato vimukha-cetasa, māyā-sukhāya bharam udvahato vimūḍhān (SB 7.9.43). Questi mascalzoni, vimūḍhan, hanno creato una civiltà sfarzosa. In che modo? Proprio come nel vostro paese in particolare, ci sono splendidi camion per spazzare. L'impiego è spazzare, e per questo hanno realizzato un camion splendido : "Gut, gut, gut, gut, gut, gut, gut". (Spagnolo) Spazzare può essere fatto con le mani. Ci sono tanti uomini. Ma loro vagabondano per la strada, e per spazzare è necessario una enorme camion. (Spagnolo) Crea un gran frastuono ed è anche molto pericoloso. Ma loro pensano: "Questo è il progresso della civiltà". (Spagnolo) Perciò Prahlāda Mahārāja dice: māyā-sukhāya. Solo per ottenere sollievo dallo spazzare -non c'è sollievo, ottengono altri problemi- loro pensando: "Ora non dobbiamo spazzare. E' un grande sollievo". (Spagnolo) Analogamente, un semplice rasoio può essere utilizzato per redersi e loro hanno fatto così tante macchine. (Spagnolo) E per la fabbricazione delle macchine, tante fabbriche. (Spagnolo) Quindi, in questo modo, se si studia caso per caso, questo tipo di civiltà è definita civiltà demoniaca. (Spagnolo) ugra-karma. ugra-karma significa attività feroci. (Spagnolo)

Quindi non vi è alcuna obiezione per le comodità materiali, ma in realtà dobbiamo vedere se sono comfort o condizioni miserabili. (Spagnolo) Perciò questa nostra forma di vita umana è fatta per risparmiare tempo e sviluppare la nostra coscienza di Krishna. (Spagnolo) Non è intesa per sprecare inutilmente. (Spagnolo) Perché noi non sappiamo quando la prossima morte è in arrivo. (Spagnolo) E se non ci prepariamo per la prossima vita, siccome in qualsiasi momento si può morire, dobbiamo accettare un corpo offerto dalla natura materiale. (Spagnolo) Per questo vorrei che tutti voi che siete venuti a far parte di questo Movimento per la Coscienza di Krishna, viviate molto attentamente, in modo che māyā non vi possa strappare dalle mani di Krishna. (Spagnolo) Possiamo mantenerci molto costanti semplicemente seguendo i principi regolatori e cantando almeno sedici giri. Allora siamo al sicuro. (Spagnolo) Avete ottenuto delle informazioni circa la perfezione della vita. Non fatene cattivo uso. Cercate di mantenervi costanti e la vostra vita avrà successo. (Spagnolo) Questo Movimento non pone alcun ostacolo per una vita comoda, ma dev'essere regolamentata. (Spagnolo) Quindi, se seguiamo i principi regolatori e cantiamo sedici giri, questa è la nostra messa in sicurezza. (Spagnolo) Penso che seguirete questa istruzione. Questo è il mio desiderio. (Spagnolo) Grazie mille.