IT/Prabhupada 0981 - Precedentemente ogni Brahmana usava per imparare queste due scienze, Āyur-veda e Jyotir-veda

From Vanipedia
Jump to: navigation, search

Precedentemente ogni Brahmana usava per imparare queste due scienze, Āyur-veda e Jyotir-veda
- Prabhupāda 0981


Lecture on SB 1.2.6 -- New Vrindaban, September 5, 1972

Bahir-artha (SB 7.5.31), Bahir significa esterno, artha significa interesse. Quindi, coloro che non sanno che il fine ultimo della felicità è Viṣṇu, pensano che per l'adattamento di questo mondo esterno ... Perché abbiamo ottenuto esterno e interno. Esternamente siamo questo corpo. Internamente siamo l'anima. Chiunque può capire che io non sono questo corpo, sono l'anima. Sono coperto da questo corpo e, non appena vado via da questo corpo, il corpo non ha alcun significato. Potrebbe essere il corpo di un'anima molto importante, il corpo di un grande scienziato, ma il corpo non è lo scienziato, l'anima è lo scienziato. Il corpo è uno strumento. Proprio come se voglio prendere qualcosa, così la mano è il mio strumento. Quindi nella parola sanscrita, queste diverse parti del corpo, arti, essi sono chiamati karaṇa. Karaṇa significa Karaṇa significa azione, agendo, con la quale agiamo, Karaṇa. Così, ,na te viduḥ svārtha-gatiṁ hi viṣṇum (SB 7.5.31), ora siamo illusi sotto il concetto di questo corpo. Che è anche descritto nello Śrīmad-Bhāgavatam, yasyātma-buddhiḥ kuṇape tri-dhātuke (SB 10.84.13), ātma-buddhiḥ kuṇape, kuṇape significa borsa. Questo è un sacco di ossa e muscoli, pelle, e sangue. In realtà quando sezioniamo questo corpo, che cosa troviamo? Una massa di ossa, pelle e sangue, l'intestino e il sangue, pus, nient'altro.

kuṇape tri-dhātuke... Queste cose sono prodotte da tre dhātus, elementi, kapha, pitta, vāyu. Kapha muco, pitta bile, e l'aria. Queste cose vengono. Queste cose sono in corso. Dopo aver mangiato, queste tre cose sono create, e se sono in regolazione, parallelamente, allora il corpo è sano, e se vi è più o meno, allora c'è la malattia. Così, secondo l'ayurveda - che è anche Veda ...Āyur significa durata della vita, e Veda significa conoscenza. Questo si chiama Āyur-veda. Quindi questa conoscenza vedica della durata della vita è molto semplice. Non necessitano di un laboratorio patologico, clinica, no. Loro richiedono semplicemente di studiare questi tre elementi, kapha, pitta, vāyu. E loro, la loro scienza è quella di sentire il polso. Sai, ognuno di voi, avete il polso che si muove tic, tic, tic, tic, come questo. Loro conoscono la scienza: sentendo il battito del polso, possono capire qual è la posizione di questi tre elementi, kapha, pitta, vāyu. E da quella posizione, costellazione, loro ... Nel Āyur-veda, śāstra veda, ci sono, i sintomi, con il... Queste vene si stanno muovendo in questo modo, il cuore si sta muovendo in questo modo, battendo in questo modo: allora la posizione è questa. Non appena capiscono la situazione è questa, verificano i sintomi. Loro si informano dal paziente, "Ti senti come questo? Ti senti come questo?" Se lui dice, "Sì", allora è confermato. Le cose interne, come il polso batte, ed i sintomi sono confermati, quindi il farmaco è pronto. Immediatamente prendi la medicina. Molto semplice.

E in passato ogni brāhmaṇa usava per imparare queste due scienze, Āyur-veda e Jyotir-veda. Jyotir-veda significa astronomia. L'astrologia, non astronomia. Perché ogni altro, il meno di, meno intelligenti dei brāhmaṇas, gli kṣatriyas, i vaiśyas i śūdras, avrebbero bisogno dei brāhmaṇas per la salute e il futuro. Tutti sono molto curiosi di imparare ciò che è il futuro, ciò che sta per accadere, e tutti sono preoccupati per la salute. Così i brāhmaṇas, semplicemente avrebbero dato consigli circa la salute e il futuro, questa è la loro professione e la gente da a loro viveri, vestiti, così non hanno nulla a che fare con il lavoro esterno. In ogni caso questa è una lunga storia. Quindi questo corpo è un sacco dei tre elementi, yasyātmā-buddhiḥ kuṇape tri-dhātuke (SB 10.84.13).